In che modo un cuscino per cervicale può dare sollievo

Dire che fa miracoli è troppo e oltretutto sarebbe pure fuorviante, ma per chi soffre di cervicalgia un cuscino per cervicale è una soluzione in grado di portare un sollievo concreto e duraturo. Capita spesso di avvertire delle fitte acute all’altezza della zona fra il collo e le spalle, si tratta di contrazioni muscolari dovute a cattive posture durante il giorno, specialmente in chi siede per ore davanti a un computer o assume posizioni sbagliate nel sonno, con conseguenti risvegli da cancellare. Grazie al cuscino per cervicale, di cui esistono in commercio svariati modelli di diversa forma, dimensione e prezzo, consultabili su www.cuscinipercervicale.it, si ha un’immediata distensione muscolare attivata dall’azione benefica dei materiali elastici e della forma ergonomica del cuscino che si adatta alle linee del corpo distendendole dall’indolenzimento.

In commercio si trovano prodotti validi di forma ondulata concepiti proprio per assecondare le curve del collo e della nuca in modo da abbracciare l’intero arco cervicale. Sono cuscini piuttosto rigidi ma di materiali flessibili che tengono in sospensione la testa per non appesantire la zona cervicale. Spesso sono di dimensioni superiori a un normale guanciale, il che rende problematico inserirli in una normale federa, per quanto elastici e pieghevoli possano essere. Più che accessori di biancheria domestica sono dei veri e propri dispositivi sanitari che aiutano a ritrovare benessere attutendo il dolore localizzato nell’area cervicale.

Realizzati generalmente in lattice o memory foam questi prodotti viscoelastici sono disponibili anche in varianti antiacaro e antipolvere, più adatti a chi è soggetto ad allergie. La maggior parte dei cuscini per cervicale è anche antidecubito, pertanto sono adatti anche a chi deve rimanere inchiodato al letto per un periodo più o meno lungo, per i più svariati motivi. I migliori cuscini per cervicale sono certificati e da enti o presidi medici e a garanzia di qualità sono salutari, non presentano controindicazioni e non arrecano rischi, ma solo benefici, a chi ne fa uso. Sia il lattice che il memory foam, ma anche un nuovo tessuto in aloe vera, sono testati per dare una sensazione di morbidezza ed esercitare una piacevole azione massaggiante sulla zona oggetto di contratture e fastidi.